NEWS - Confagricoltura Costa Toscana V17

Vai ai contenuti

MASSA MARITTIMA E CASTIGLIONE DELLA PESCAIA SPIGHE VER-DI DELL’AGRICOLTURA

Confagricoltura Costa Toscana V17
Pubblicato da in Grosseto · 3 Ottobre 2019
Consegnate le Spighe Verdi 2019 di Confagricoltura. La provincia di Grosseto con Massa Marittima e Castiglione della Pescaia eccelle nelle classifica con due località premiate sulle 6 toscane presenti, Toscana che ha ottenuto il numero più alto di riconoscimenti con Marche e Piemonte. Le Spighe Verdi 2019 per i Comuni rurali sono state annunciate da FEE Italia - Foundation for Environmental Education e Confagricoltura oggi a Roma, presso Palazzo della Valle, sede di Confagricoltura. Presenti i Sindaci dei Comuni che hanno ottenuto questo riconoscimento. In totale sono state 42 le località rurali che, in questa quarta edizione,  potranno fregiarsi del riconoscimento. L’iter procedurale, certificato ISO 9001-2015, ha guidato la valutazione delle candidature, permettendo alla Commissione di Valutazione il raggiungimento del risultato finale. Nel gruppo di lavoro è stato importante il contributo di diversi Enti istituzionali come il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, il Comando Unità Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri, l’ISPRA, il CNR e Confagricoltura. Quello delle Spighe Verdi è un programma FEE, la stessa Fondazione che si occupa della concessione della Bandiera Blu alle località balneari, pensato per guidare i Comuni rurali, passo dopo passo, a scegliere strategie di gestione del territorio in un percorso virtuoso che giovi all’ambiente e alla qualità della vita dell’intera comunità e affinché il programma raggiunga il massimo del risultato, sono necessari due elementi essenziali: la volontà dell’Amministrazione comunale di iniziare un percorso di miglioramento e la partecipazione della comunità e delle imprese, in particolar modo quelle agricole, alla sua realizzazione. Per questo è stato individuato un set di  indicatori in grado di fotografare le politiche di gestione del territorio e indirizzarle verso criteri di massima attenzione alla sostenibilità. “Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto dai Comuni maremmani - è il commento di Attilio Tocchi, presidente di Confagricoltura Grosseto - perché hanno mostrato un’attenta educazione allo sviluppo sostenibile, al corretto uso del suolo, alla presenza di produzioni agricole tipiche, alla sostenibilità e all’innovazione in agricoltura ma anche alla qualità dell’offerta turistica, all’esistenza e al grado di funzionalità degli impianti di depurazione, alla gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla raccolta differenziata e alla valorizzazione delle aree naturalistiche presenti sul territorio e del paesaggio. Comuni come Castiglione della Pescaia e Massa Marittima - conclude il presidente Tocchi -  stanno facendo della sostenibilità la loro grande occasione e dell’agricoltura il settore da cui far partire la rivoluzione culturale. In questo senso Spighe Verdi può rappresentare una carta importate da giocare sul tavolo della competitività territoriale, così come in oltre trent’anni di vita hanno fatto i Comuni Bandiere Blu.” A ritirare il vessillo a Roma erano presenti il vicesindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi e il consigliere del Comune di Massa Marittima, Lorenzo Balestri.



© 2017 Tutti i Diritti Riservati
+39 0564 438601

Web Developer Orsola Vigorito
Torna ai contenuti